Spending review al Libero consorzio: nel 2018 nessuna spesa di rappresentanza

L'ente di area vasta, diretto dal commissario Alberto Di Pisa, lo scorso anno risulta non aver speso nulla in questo settore

Libero consorzio, nel 2018 le uscite per "spese di rappresentanza" sono state pari a zero. A raccontarlo è l'edizione odierna del quotidiano La Sicilia.

Stando agli atti oggi pubblicati sul sito istituzionale dell'Ente, infatti, risulta che per l'anno trascorso non siano state utilizzate risorse per qualunque attività che possa ricondursi a quella istituzionale-politica. Niente rimborsi, niente acquisto di targhe, mazzi di fiori o altro sono stati disposti dal commissario Alberto Di Pisa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta, in realtà, di una normale "evoluzione", dato che nel tempo - segnatamente negli anni della gestione commissariale - questa voce di bilancio si è via via assottigliata in modo sempre più significativo, al punto di azzerarsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oltre 750 migranti sbarcati in 48 ore a Lampedusa, Musumeci: "Serve lo stato di emergenza"

  • Ritrovata al Villaggio Mosè la 15enne scomparsa da Palermo a metà giugno

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Sono in arrivo forti temporali: diramata l'allerta meteo "gialla"

  • Scazzottata all'ex eliporto: due giovani finiscono in ospedale, denunciati

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento