menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Liberalizzazioni, i benzinai: "Nessuno sciopero previsto in Sicilia"

Ad affermarlo Eduardo Brancato e Luciano Benincasa di Figisc e Faib Confesercenti. Ci vorranno al massimo 48 ore per far tornare tutto alla normalità

Non dovrebbero esserci più disagi per gli automobilisti siciliani. La Figisc e la Faib Confesercenti, infatti, hanno smentito alcun tipo di sciopero dei benzinai sull'isola. Eduardo Brancato e Luciano Benincasa hanno affermato che ci vorranno al massimo 48 ore per far tornare tutto alla normalità, oltre ad aver comunicato la sospensione delle chiusure infrasettimanale e notturne.


Diversa, invece, la situazione nel resto d'Italia, dove i sindacati sono spaccati su cosa fare: la Figisc è stata la prima ad annunciare sette giorni di sciopero, anche se si è dichiarata pronta a revocarli; la Faib, invece, ne avrebbe confermati dieci in attesa di vedere il testo definitivo del decreto del Governo sulle liberalizzazioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento