menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lettere anonime e denigratorie per Gabriella Battaglia, l'assessore: "Non mi fermo"

L'episodio è stato denunciato alla Digos: "Non sono spaventata ma arrabbiata"

Lettere denigratorie indirizzate a Gabriella Battaglia. Il Comune non ci sta e presenta una denuncia alla Questura di Agrigento. Riavvolgendo il nastro l’assessore è stato facile bersaglio di lettere diffamatorie. Offese, dunque, fatte recapitare direttamente a palazzo dei Giganti.  L’assessore Battaglia  ha deleghe alla polizia municipale, Sicurezza, Protezione civile e Viabilità e che è presidente della commissione Pubblico spettacolo.

“Spaventata non sono, ma arrabbiata sicuramente - queste le parole di Gabriella Battaglia ad AgrigentoNotizie -. Il mio lavoro comunque non lo fermo, andrò avanti e continuerò a fare quello che ho sempre fatto".

Gli investigatori indagano sul caso. Non è chiaro, al momento, da dove provengano quelle anonime lettere.  L’assessore comunale Gabriella Battaglia è  anche componente del consiglio territoriale di disciplina dell’ordine degli ingegneri. Il Comune si è schierato, senza alcun dubbio, dalla parte di Gabriella Battaglia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento