menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ancora lettere anonime al presidente della Provincia

Sarebbero più di 350 le lettere anomine arrivate a Eugenio D'Orsi quest'anno. Il presidente non ha voluto svelare di preciso il contenuto della lettera, intenzionato a farla leggere invece alla Questura

La mostra alla stampa, il presidente  Eugenio D'Orsi, durante la conferenza di stamani, l'ultima lettera anonima arrivatagli proprio questa mattina.

Una busta bianca con tanto di bella calligrafia sul retro, dove era indicato il destinatario: il presidente della Provincia regionale di Agrigento. Sarebbero più di 350 le lettere anonime e intimidatorie inviate a D'Orsi quest'anno. Quasi una al giorno. All'interno minacce di morte, offese. Il presidente non ha voluto svelare di preciso il contenuto della lettera, intenzionato a farla leggere invece alla Questura, sporgendo l'ennesima denuncia.


Il 4 gennaio 2011 veniva incendiata la casa di Palma di Montechiaro del presidente. "Una casa di famiglia che avrebbe dovuto ereditare mio fratello e per la quale sto spendendo più di 70mila euro per rimetterla in sesto", ha affermato stamattina D'orsi, ricordando l'avvenimento più grave di una persecuzione che continua ogni giorno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento