Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca

Un percorso unico fra le aree carsiche e i siti della provincia di Agrigento

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

È partito oggi il “Tour delle aree carsiche ed evaporitiche della Sicilia centro-occidentale”, promosso ed organizzato dalle riserve naturali “Grotta di Santa Ninfa” gestita da Legambiente Sicilia, e “Grotta di Entella” gestita dal CAI Sicilia, che perseguono comuni finalità di tutela, divulgazione ambientale e valorizzazione del patrimonio geologico siciliano.

In continuità con le attività di conoscenza e divulgazione già realizzate, e nell’ottica di offrire un panorama quanto più possibile completo del patrimonio carsico ed evaporitico, le due riserve hanno strutturato un percorso di visita dei principali siti ricadenti nelle province di Trapani, Palermo e Agrigento.


Il percorso verrà sperimentato sul campo con la partecipazione di personale e collaboratori del Parco dei Gessi Bolognesi e di speleologi dell’Unione Speleologica Bolognese, ed in collaborazione con l’Università di Palermo – Dipartimento di Scienze della Terra e del Mare e degli enti gestori delle altre riserve naturali coinvolte dall’itinerario.

Il tour delle aree carsiche evaporitiche si propone come un nuovo ed interessante percorso di scoperta e conoscenza del grande patrimonio geologico e naturalistico della nostra Regione, fornendo anche curiosità e riflessioni sulla storia geologica della Sicilia, sull’uso millenario da parte dell’uomo delle rocce evaporitiche, sulle peculiarità naturalistiche che insistono su queste aree.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un percorso unico fra le aree carsiche e i siti della provincia di Agrigento
AgrigentoNotizie è in caricamento