Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

La tregua è durata pochi mesi: torna la "discarica" al "San Giovanni di Dio"

Ad intervenire, sollecitando gli interventi dovuti agli organi preposti è l'associazione Legambiente

La foto diffusa da Legambiente

Ci risiamo. A distanza di pochi mesi da una momentanea "tregua", sono tornati i rifiuti abbandonati dinnanzi l'ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento.

A denunciarlo sui social è Legambiente Agrigento, che già aveva più volte segnalato - anche alle autorità competenti - la presenza di enormi quantità di rifiuti nei pressi dell'accesso del pronto soccorso di Agrigento derivanti dalla sostanziale incapacità dell'ospedale di effettuare la differenziata.

Dopo l'intervento della Procura di febbraio scorso erano stati convocati più tavoli tecnici tra Comune e Asp, che, sembrava, fossero serviti a trovare una soluzione al problema realizzando un'area dedicata alla raccolta dei rifiuti differenziati nei pressi dell'ingresso all'area dell'ospedale.

Qualcosa, però, deve essere andata "storta", dato che le montagne di rifiuti più o meno differenziati sono tornate al loro "posto" come se nulla fosse.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La tregua è durata pochi mesi: torna la "discarica" al "San Giovanni di Dio"

AgrigentoNotizie è in caricamento