Legalità, quadrangolare di calcio tra la squadra della polizia penitenziaria e gli studenti

Il team del “Foderà” ha vinto il torneo, battendo in finale il Brunelleschi. L'iniziativa è stata promossa dell’Aics provinciale di Agrigento

Quadrangolare di calcio per la legalità

Si è tenuto lunedì 13 febbraio presso il campo sportivo di Fontanelle Agrigento, il quadrangolare di calcio tra la squadra della polizia penitenziaria, la squadra dell’istituto "Michele Foderà", quella dell'istituto “Sciascia” e del “Brunelleschi”.

La manifestazione, rientra nel progetto “Legalità…un gioco da ragazzi”, promossa dell’Aics provinciale di Agrigento in collaborazione col gruppo di volontariato vincenziano di Aragona presieduto da Gabriella Giacco, già responsabile regionale del gruppo e con l’organizzazione nazionale di volontariato Giubbe d’Italia di Cattolica Eraclea presieduto da Vito Salvo, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

La squadra del “Foderà” ha vinto il torneo, battendo in finale il Brunelleschi. La squadra vincitrice è composta da Montana Lampo, Lo Verde, Lentini, Sciarrabba, Douadi, Giarrusso, Alba, Agnello, Raneri, Scifo,Cosentino, Ruggieri, Piraneo, Dalli Cardillo, Moncada, Ferrigno e Lamrafeh.

Presenti alla manifestazione, i rappresentanti delle forze dell’ordine e anche il presidente provinciale dell’Aics di Agrigento Giuseppe Petix, il quale dichiara che “lo sport è uno strumento di riscatto, di aggregazione e di integrazione sociale e pertanto sono sicuro che il responsabile provinciale del calcio, Daniele Calandrino e tutto lo staff nuovo del dipartimento sport con in testa il neo eletto dirigente, Angela Zaffuto, sapranno tenere in altissima considerazione questi momenti e riproporli ogni qualvolta l’occasione richiede”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Temporali, vento e grandine: strade chiuse, crolli, alberi caduti ... ma Licata è in ginocchio

  • La mareggiata fa danni, annientato e distrutto uno dei principali chioschi delle Dune

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento