Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

"Le trame della terra a piedi nel cuore della Sicilia", la scrittrice ligure farà tappa anche in provincia

Il progetto sarà sostenuto da una raccolta fondi. Il "viaggio" toccherà l'Agrigentino e prenderà il via al maggio

Si chiama “Le trame della terra. A piedi nel cuore della Sicilia”. E’ un progetto bello, ed ambizioso che ha come scopo quello di camminare nel bel mezzo della Sicilia. A dare vita a questa iniziativa è una scrittrice nata in Liguria ma che da molti anni vive in Veneto.  

"Entrerò nel cuore di questa terra - dice l'ideatrice del progetto, Daniela - da cui ha origini il ramo paterno della mia famiglia, di cui non mi è mai stata tramandata completamente la storia. Sarà un nuovo viaggio che mi porterà dentro i ricordi  e i racconti di molte persone, dentro le loro speranze, le loro storie e geografie. Dieci giorni di cammino, tessendo le trame di una terra legata alle mie origini, alle storie ancestrali e poetiche donatemi dai miei nonni, all'emigrazione della mia famiglia, alla 'resilienza' delle popolazioni in un territorio difficile come quello del cuore della Sicilia". 

Il "viaggio" toccherà anche l'Agrigentino. "In questa esplorazione non sarò sola: mi accompagneranno Sandro, Vincenzo e Timoteo, tre entusiasti ragazzacci che imparerete a conoscere nel corso della nostra avventura. Percorreremo a piedi gli antichi sentieri che uniscono Palermo a Agrigento, facendo una deviazione verso Mussomeli, paese in cui nacque mio padre. Io ho in mente di far nascere il mio secondo libro: una sorta di ‘guida’ un po’ demodè, stile Grand Tour, della via Magna Francigena siciliana dove narrerò, tappa per tappa, dei territori attraversati e delle loro bellezze e contraddizioni, degli incontri fatti durante il cammino, della poesia della terra di Sicilia e della riscoperta delle proprie origini". 

E sulla data di partenza, Daniela risponde così: "E' prevista per la fine di maggio 2021; nell'ipotesi di un ulteriore blocco a causa del covid, sarà rimandata ai primi di settembre 2021".

La ligure ha anche avviato una raccolta fondi, utile a sostenere il suo progetto. "Con il vostro aiuto potremmo coprire le spese del viaggio, appoggiando le diversissime realtà del territorio che hanno deciso di aprire le loro porte lungo la Via Francigena (monasteri, piccoli bed and breakfast, casette per i pellegrini). Copriremo anche i costi per i montaggi video e la stampa delle foto, e contribuiremo alle attività delle Associazioni locali impegnate nella 'resilienza' sul territorio". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Le trame della terra a piedi nel cuore della Sicilia", la scrittrice ligure farà tappa anche in provincia

AgrigentoNotizie è in caricamento