Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Ispezione Nas al "Giovanni Paolo", Asp decide per lavori di ripristino

Nel corso di una visita ispettiva, avevano evidenziato e rilevato alcune criticità all'interno del nosocomio saccense. Gran parte delle criticità segnalate derivano dalla vetustà dell'immobile poco manutentato anche a causa degli alti costi, altre di mancato adeguamento alle leggi sull'impiantistica. L'importo complessivo dei lavori ammonta a 3 milioni 210 mila euro

Il direttore generale dell'Asp ha provveduto ad indire i lavori di "ripristino della salubrità del presidio ospedaliero 'Giovanni Paolo II' di Sciacca, in adeguamento alle prescrizioni dei Nas".

Il nucleo antisofisticazione di Palermo infatti, nel corso di una visita ispettiva, aveva evidenziato e rilevato alcune criticità all’interno del nosocomio saccense.

Gran parte delle criticità segnalate derivano dalla vetustà dell’immobile poco manutentato anche a causa degli alti costi, altre di mancato adeguamento alle leggi sull’impiantistica.

E' stato quindi costituito un gruppo di lavoro tecnico per redigere appositi progetti per l’esecuzione dei lavori rispetto ai rilievi mossi dai Nas, nei limiti delle risorse economiche disponibili.

I lavori riguarderanno la "Camera calda" del Pronto soccorso, il rifacimento di gran parte dei pavimenti e dei tetti e l’adeguamento funzionale degli impianti elettrici e telefonici.

L’importo complessivo dei lavori ammonta a  3milioni 210mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ispezione Nas al "Giovanni Paolo", Asp decide per lavori di ripristino

AgrigentoNotizie è in caricamento