Mercoledì, 19 Maggio 2021
Il segretario della Cgil Agrigento, Piero Mangione
Cronaca

Lavoro, Cgil: "Entro il 2 marzo istanze per 30 mila esodati"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

"Entro il prossimo 2 marzo, i 30.700 lavoratori esodati inseriti nell’ottava salvaguardia dovranno presentare l’istanza di ammissione, scadenza prevista dalla Legge di Stabilità". Lo ricorda in una nota la Cgil Agrigento.

"Alcune categorie di lavoratori salvaguardati - scrive la Cgil - presenteranno l’istanza alle direzioni territoriali del lavoro o alle sedi competenti dell’Ispettorato nazionale del Lavoro. Si tratta dei lavoratori esodati sottoelencati compresi nelle lettere d, e, f, del comma 214 della Legge di Stabilità, e sono 7800 cessati dal servizio per accordi individuali o collettivi o risoluzione unilaterale del rapporto di lavoro che perfezionano i requisiti utili alla decorrenza del trattamento pensionistico entro il 6 gennaio 2019; 700 lavoratori in congedo per assistere i figli con disabilità grave che perfezionano i requisiti per la pensione entro il 6 gennaio 2019; 800 lavoratori a tempo determinato, anche in somministrazione, cessati dal lavoro fra il primo gennaio 2007 e il 31 dicembre 2011, che perfezionano i requisiti entro il 6 gennaio 2018".

"Questi lavoratori - conclude il sindacato - devono presentare istanza entro il 2 marzo 2017, presso l’ispettorato territoriale del lavoro competente, ma nell’unico caso di lavoratori cessati dal servizio per accordi di conciliazione, l’istanza va presentata presso l’Ispettorato territoriale del lavoro corrispondente alla Direzione territoriale del lavoro in cui è stato sottoscritto l’accordo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro, Cgil: "Entro il 2 marzo istanze per 30 mila esodati"

AgrigentoNotizie è in caricamento