Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Statale 640, la fine dei lavori di raddoppio è sempre più vicina: aperti nuovi tratti

Dopo oltre un decennio dall'inizio dei cantieri restano ormai da consegnare solo pochi chilometri

(foto ARCHIVIO)

Le operazioni di raddoppio della "Strada degli scrittori" si avviano, dopo circa un decennio, a conclusione. Da oggi, lunedì 26 aprile, l’asse principale della nuova arteria congiungerà l’autostrada A19 “Palermo-Catania” e lo svincolo di Caltanissetta Nord e sarà aperto anche in configurazione provvisoria, lo svincolo per la Ss 626.

Statale 640, mancano solo 7 chilometri per consegnare i lavori del nuovo lotto

In particolare saranno percorribili, lungo la carreggiata in direzione Agrigento, la galleria "Cozzo Garlatti" e il viadotto "Arenella III", costituito da 13 campate per una lunghezza complessiva di 590 metri. Nella giornata di oggi immancabile è stato il sopralluogo del sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità, Giancarlo Cancelleri.

 "Presto - ha annunciato - verranno fatti ulteriori passi avanti affinché anche l'ultimo tratto che riguarda l’ex scorrimento veloce 640 possa essere consegnato entro la fine del prossimo anno. Al completamento mancano solo 7 chilometri. Un anno e mezzo fa abbiamo trovato un cantiere fermo e abbandonato, nessuno ci avrebbe scommesso sulla ripresa dei lavori, per questo anche oggi sono qui per raccontare al territorio un riscatto che gli spettava e finché l’opera non verrà ultimata monitorerò i lavori e racconterò ai siciliani come l’impegno e la presenza sul territorio possano concretizzarsi in fatti".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Statale 640, la fine dei lavori di raddoppio è sempre più vicina: aperti nuovi tratti

AgrigentoNotizie è in caricamento