Nuovo intervento alla condotta idrica, quattro comuni a secco: altri cinque a rischio

Siciliacque eseguirà dei lavori sull'acquedotto Fanaco, la fornitura sarà interrotta

Nuovo intervento di riparazione sulla condotta: quattro Comuni restano a secco e altri cinque sono a rischio. A comunicarlo è Girgenti Acque che spiega: "Siciliacque, società di sovrambito, dalle 7 del 26 giugno interromperà, temporanamente, l’esercizio dell’acquedotto Fanaco per consentire l’esecuzione di alcuni interventi di riparazione sulla condotta di adduzione principale".

Pertanto, sarà interrotta la fornitura idrica nei comuni di Ravanusa, Canicattì, Campobello di Licata e Casteltermini. Per lo stesso motivo, potrà essere minore la fornitura idrica nei comuni alimentati dal partitore di Aragona, vale a dire: Agrigento (zona San Michele, Fontanelle), Aragona, Comitini, Porto Empedocle, Favara e utenze Voltano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Emporium, auto contro scooter: quattro feriti e un morto

  • Accusa un malore e si accascia, tragedia in città: muore un 35enne

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

  • Temporali in arrivo, diramata una nuova allerta meteo "gialla"

  • Frana il costone di Maddalusa, solo paura per i bagnanti: nessun ferito

  • Il Coronavirus spaventa ancora, Musumeci e Razza: "Se contagi salgono si chiude"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento