rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca

Conservazione della Cattedrale, stanziati 200mila euro

Le somme serviranno per finanziare un progetto proposto dalla Soprintendenza ai Beni culturali per proteggere alcuni beni monumentali

Cattedrale di Agrigento, mentre sono in corso i lavori di messa in sicurezza del luogo di culto, arrivano nuove risorse per la tutela dagli stessi interventi di consolidamento alcuni elementi monumentali di particolare pregio. L'Assessorato regionale ai Beni Culturali ha finanziato un progetto da 198mila euro per la realizzazione di “opere di presidio e protezione per la salvaguardia” di alcune delle parti più importanti e preziose del luogo di culto. Il progetto, firmato dal dirigente del settore Beni Monumentali della Soprintendenza ai beni culturali di Agrigento Bernardo Agrò e dalla stessa soprintendente Gabriella Costantino ha un nome già di per sé abbastanza evocativo: “opere di presidio, puntellamento, protezione e interventi conservativi (post smontaggio) di manutenzione e messa in sicurezza delle superfici plastiche, lapidee e architettoniche dei monumenti, cappelle, transetto e apparati plastici della navata settentrionale”. Nel dettaglio, si tratterà di interventi di protezione delle cappelle del Redentore, De Marinis, del Santissimo, oltre che l'abside nord (oggi forse la più danneggiata) e l'abside maggiore, dove si trova l'organo. Una parte delle opere saranno smontate per poter essere restaurate in una fase successiva, ma la parte portante della progettazione è dedicata appunto alla riduzione del rischio connesso alla complessa procedura messa in campo dal consulente del'Arcidiocesi, Teotista Panzeca. Questi lavori sono in fase già avanzata, ma dovranno prevedere l'abbattimento anche di alcuni contrafforti che secondo Panzeca oggi non svolgono più la loro funzione e sono anzi motivo di appesantimento della collina. Una ipotesi progettuale che non trova la piena condivisione da parte di tutti gli enti coinvolti nella vicenda che non hanno mai nascosto di ritenere necessario sostituire quanto demolito con altri interventi di "ancoramento" della Cattedrale alla collina.

La gara per il consolidamento del versante, invece, oggi non fa segnalare particolari novità degne di rilievo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conservazione della Cattedrale, stanziati 200mila euro

AgrigentoNotizie è in caricamento