menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anas, Ribera: via alla ricostruzione del viadotto sul fiume "Verdura"

A via i lavori sulla statale 115 "Sud Occidentale Sicula", per un importo di oltre 6 milioni di euro. L' appalto rientra nel piano degli interventi previsti dal Decreto Sblocca Italia. I lavori riguardano la costruzione di una nuova struttura in acciaio e calcestruzzo inserita su una variante di circa 1 chilometro

Un importo complessivo di oltre 6,4 milioni di euro. E’ il costo dei lavori di ricostruzione del ponte sul fiume “Verdura”, al km 136,000 della strada statale 115 “Sud Occidentale Sicula”, importante arteria che collega le province di Trapani e Agrigento, raggiungendo anche Ragusa e Siracusa.

Anas ha dato oggi il via libera all’apertura del cantiere, consegnando i lavori all’Impresa "L. & C. Srl di Alcamo". La durata dei lavori, prevista contrattualmente, è di un anno; l’intervento prevede oltre alla ricostruzione del nuovo attraversamento sul fiume con una struttura mista acciaio-calcestruzzo, anche la riqualificazione dell’intersezione con la statale 386 “di Ribera” tramite la realizzazione di una rotatoria di grande diametro, nonché la demolizione dell’esistente ponte per la realizzazione di aree “belvedere”.

In particolare l’intervento riguarda una variante locale alla statale 115 di circa un chilometro, che parte dall’intersezione con la strada provinciale 36 fino al collegamento con la statale 386, attraverso la nuova rotatoria. Su questa variante la principale opera d’arte è il nuovo ponte Verdura, che si sviluppa su quattro campate per una lunghezza complessiva di 230 metri.

L’opera originaria è costituita da un ponte in muratura a 5 arcate con fondazioni in pietrame che è stata oggetto 40 anni fa di un intervento di allargamento. A seguito del cedimento di una pila verificatasi a febbraio 2013, il tratto è stato interrotto alla circolazione per breve tempo ed è stato successivamente ripristinato grazie ad un’opera provvisionale ancora oggi in esercizio. Nell’ultimo anno si è proceduto rapidamente alla progettazione e alla raccolta dei pareri previsti e oggi partono i lavori per la ricostruzione del ponte.

L’ appalto rientra nel piano degli interventi previsti dal Decreto Sblocca Italia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento