Cronaca

Ponti "ammalati" e pericolosi, cinque milioni di euro per le manutenzioni

Le somme serviranno ad effettuare interventi di ripristino e messa in sicurezza

Ponti ammalati e maladanti in provincia di Agrigento, in arrivo "pioggia" di fondi da parte di Anas.

L'azienda ha infatti aggiudicato degli interventi in regime di accordo quadro per un totale di 5 milioni di euro all'impresa Torsen C.ni srl di Bronte che dovrà occuparsi di "risanamento strutturale di opere d'arte sulla rete stradale e autostradale siciliana di competenza Anas".

Genio civile, finito il monitoraggio sui ponti provinciali: tante criticità

Quali opere verranno interessate?

Potenzialmente tutte, in realtà solo alcune. Il sistema dell'accordo quadro infatti prevede che si costituisca un fondo complessivo che viene poi utilizzato in base alle necessità e le urgenze. In tal senso il centro manutentorio provinciale di Anas dovrà decidere dove utilizzare le risorse. Certo gli esempi non mancano, anzi. La nostra provincia è ricca di ponti e viadotti in cattive condizioni, a partire dal più noto Akragas (che sarà comunque finanziato con altre risorse) passando per i numerosi cavalcavia che si trovano sopra strade statali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponti "ammalati" e pericolosi, cinque milioni di euro per le manutenzioni

AgrigentoNotizie è in caricamento