Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Centro città / Via San Vito

Lavori al muro di cinta dell'ex carcere: divieto di sosta per 90 giorni

Gli interventi di messa in sicurezza potrebbero essere il primo passo per i successivi interventi che renderanno fruibile la struttura

Il muro di cinta dell'ex carcere San Vito

Non sono i lavori che lo renderanno fruibile ai turisti, ma certamente è un primo passo. All'ex carcere San Vito hanno preso il via gli interventi di messa in sicurezza del muro di cinta. Per i prossimi 90 giorni, il comandante della polizia municipale Gaetano Di Giovanni ha imposto, a tutti i veicoli, il divieto di sosta, con rimozione su ambo i lati, lungo il muro perimetrale dall’ingresso dell’ex carcere fino al punto luce 852. A fare la richiesta di divieto e limitazioni nella via San Vito era stata l’agenzia del Demanio – direzione regionale Sicilia.

All'inizio dell'anno, la Giunta Firetto, aderendo al progetto “Cammini e percorsi”, sottoscrisse un protocollo proprio con il Demanio “per potenziare l'offerta turistico-culturale e la messa in rete di siti di interesse storico e paesaggistico attraverso il riuso e il recupero di edifici pubblici che si trovino in prossimità di itinerari pedonali e ciclabili da affidare a imprese, cooperative e associazioni costituite in prevalenza da soggetto fino a quarant'anni e selezionate mediante procedure a evidenza pubblica nel quale sia riconosciuta adeguata rilevanza sociale, culturale, turistica e ambientale". E fra questi, appunto, l'ex carcere San Vito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori al muro di cinta dell'ex carcere: divieto di sosta per 90 giorni

AgrigentoNotizie è in caricamento