rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Crisi idrica

Lavori all’acquedotto Fanaco-Madonie, 7 città restano a secco

Siciliacque prevede di ripristinare le forniture idriche entro la giornata di venerdì

Sette Comuni restano a secco. Siciliacque, all'alba di domani, interromperà l’esercizio dell’acquedotto Fanaco-Madonie Ovest per eseguire degli interventi di manutenzione. La fornitura sarà quindi sospesa a Canicattì, Casteltermini e al nodo di Aragona che, a sua volta, causerà la riduzione della fornitura ad Agrigento (frazione di San Michele, Fontanelle, zona industriale e serbatoio Madonna delle Rocche), Favara, Aragona, Comitini e Porto Empedocle.

Siciliacque prevede di ripristinare le forniture idriche entro la giornata di venerdì, secondo il seguente calendario: Casteltermini entro le 15, Canicattì: entro le 18 e al nodo di Aragona entro le 17.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori all’acquedotto Fanaco-Madonie, 7 città restano a secco

AgrigentoNotizie è in caricamento