rotate-mobile
Giovedì, 23 Marzo 2023
Cronaca Centro città

"Lavori abusivi in una palazzina del centro storico", scatta l'ordine di demolizione

Lo prevede un’ordinanza firmata dal responsabile del settore Territorio e Ambiente del Comune di Agrigento, Giuseppe Principato

Hanno realizzato lavori senza autorizzazione in un vecchio edificio del centro storico di Agrigento. Adesso dovranno demolire e ripristinare a proprie spese lo stato dei luoghi. Lo prevede un’ordinanza di demolizione firmata dal responsabile del settore Territorio e Ambiente del Comune di Agrigento, Giuseppe Principato.

Dopo un sopralluogo effettuato lo scorso dicembre, sono stati scoperti lavori abusivi in una palazzina del centro storico. Secondo quanto si legge nell’ordinanza, i proprietari avrebbero realizzato lavori “non corrispondenti alle direttive contenute nelle norme di attuazione del piano di recupero del centro storico”.

Più precisamente, gli interventi eseguiti sarebbero stati i seguenti: la trasformazione di un balcone a petto in finestra, l’ampliamento di due finestre, la collocazione di tegole sopra le aperture, l’innalzamento del torrino fino alla terrazza, la sopraelevazione di un muro di circa un metro, la collocazione di un portone in ferro e la sostituzione di una finestra con un vano luce.

Adesso, i proprietari avranno 60 giorni di tempo per demolire quanto costruito. Se ciò non avverrà si provvederà all’intervento di ufficio a spese degli stessi proprietari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Lavori abusivi in una palazzina del centro storico", scatta l'ordine di demolizione

AgrigentoNotizie è in caricamento