rotate-mobile
Controlli / San Leone

Cantiere edile con lavoratori tutti "in nero": denunciati due imprenditori, ammende e sanzioni per oltre 90 mila euro

Contestata anche l'omessa sorveglianza sanitaria dei lavoratori, collocazione di recinzione  e redazione del piano operativo di sicurezza

Sei lavoratori, su sei, "in nero", ma anche omessa sorveglianza sanitaria dei lavoratori, omessa collocazione di recinzione  e redazione del piano operativo di sicurezza. Due imprenditori agrigentini, che si stavano occupando di lavori edili a San Leone, sono stati denunciati, le due attività imprenditoriali sono state sospese e sono state elevate ammende per 60.648 euro e sanzioni amministrative per 30.802 euro. 

Ad effettuare i controlli al cantiere edile sono stati i carabinieri della stazione di Villaseta assieme al nucleo Ispettorato del lavoro di Agrigento. A finire nei guai sono stati, appunto, due imprenditori agrigentini, titolari di due diverse imprese edili: uno di 55 anni e l'altro di 52 anni. Al primo è stata contestata l'omessa sorveglianza sanitaria dei lavoratori, l'omessa consegna di dispositivi di protezione individuale, l'informazione e formazione e l'omessa colllocazione della recinzione da cantiere. Al secondo, invece, anche l'omessa redazione del piano operativo di sicurezza. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantiere edile con lavoratori tutti "in nero": denunciati due imprenditori, ammende e sanzioni per oltre 90 mila euro

AgrigentoNotizie è in caricamento