rotate-mobile
Cronaca

Lancio del pane a San Calogero, Casesa: "È una tradizione, stiamo esagerando"

Il parroco non ha gradito il gesto, don Giuseppe ha cercato i responsabili tra la folla, pronto l'intervento di uno dei volti storici della festa agrigentina

È uno dei volti storici della festa di San Calogero, è l’agrigentino Lello Casesa. L’edizione 2017 dei festeggiamenti in onore di San Calogero è stata tra le più discusse. Casesa, intende spegnere la polemica ma non nasconde tutto quanto il suo rammarico sui fatti accaduti ieri.

Il lancio del pane ha creato scompiglio, don Giuseppe Veneziano non ha gradito il gesto tanto da cercare tra la folla i responsabili. A lanciare il pane grandi e piccoli, la tradizione ha indispettito il parroco che, tra la folla individuato gli autori.

LEGGI ANCHE: LANCIO DEL PANE, IL PARROCO CERCA I FEDELI

"Stiamo un tantino esagerando  - ha detto ai microfoni di ‘AgrigentoNotizie’ Lello Casesa – ieri non nascondo che ci sono rimasto molto male. Mi sembra una posizione troppo integralista e fanatica. Io non sono un laico, ma un cristiano praticante, ho sentito dire che qualcuno ha anche parlato di scomunica. Da lì ammetto che davvero stiamo un po’ esagerando. È un’iniziativa simbolica, una tradizione. Voglio spegnere tutte le polemiche del caso, non voglio mettermi di certo contro nessuno. Ieri non è stato lanciato soltanto il pane, ma molti agrigentini dalla finestra hanno omaggiato i portatori con acqua e caramelle, qualcosa che esiste da sempre, come la festa di San Calogero". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lancio del pane a San Calogero, Casesa: "È una tradizione, stiamo esagerando"

AgrigentoNotizie è in caricamento