rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Cronaca

Lancia sacchetto di rifiuti dal viadotto ma rimane incastrato, intervento “straordinario” degli operatori ecologici

E’ accaduto nella bretella che collega via Imera con la strada statale 189 dove il contenitore, rimasto incagliato nel corrimano, è stato prontamente rimosso. Il rammarico delle ditte di smaltimento su Facebook: “Che futuro stiamo consegnando ai nostri figli?”

Un "lanciatore seriale" non proprio energico: ha messo fuori dal finestrino della sua auto in corsa il sacchetto della spazzatura per sbarazzarsene, ma non è stato energico al punto giusto e il lancio è risultato troppo corto. Così il sacchetto è rimasto impigliato nel parapetto ed è stato notato dagli operatori ecologici che sono prontamente intervenuti per rimuoverlo.

Il fatto è stato documentato sulla pagina Facebook di "Agrigento Differenzia", la campagna di sensibilizzazione contro l’abbandono dei rifiuti promossa dalle ditte Iseda, Seap e Sea e con il patrocinio del Comune di Agrigento. Lo stesso post di "Agrigento Differenzia" è stato poi ricondiviso dal sindaco Franco Miccichè.

"Braccio fuori dall'auto e, alla prima curva, via verso l'esterno. Solo che il lancio è andato corto e il sacchetto è rimasto sul corrimano. Sarà andata più o meno così. Quello che però non riusciamo ad immaginare - si legge nel post - è il perché. Perché pensare che buttare i rifiuti giù da un ponte sia normale? Perché inquinare l'ambiente e la città in cui si vive è un fatto accettabile per alcuni? Che futuro stiamo consegnando ai nostri figli?".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lancia sacchetto di rifiuti dal viadotto ma rimane incastrato, intervento “straordinario” degli operatori ecologici

AgrigentoNotizie è in caricamento