"Violano divieto di reingresso e sbarcano a Lampedusa", arresto convalidato ed espulsione per due tunisini

I poliziotti della squadra mobile li avevano posti ai domiciliari dopo i controlli incrociati: a giudizio per direttissima

FOTO ARCHIVIO

Arresto convalidato, nulla osta all'espulsione dal territorio dello Stato e nessuna misura cautelare applicata. Queste le decisioni del giudice monocratico del tribunale di Agrigento, Alessandro Quattrocchi, che ha deciso sul caso dei due tunisini arrestati in seguito allo sbarco del 13 luglio, con l'accusa di avere violato l'ordine del prefetto di non entrare nel territorio dello Stato. Si tratta di Wassim Msalmi, 27 anni e Imed Ben Amor, 30 anni.

I due imputati, posti agli arresti domiciliari a Villa Sicania nell'attesa della convalida del provvedimento, difesi dall'avvocato Calogero Lo Giudice, al termine dell'udienza sono stati rimessi in libertà perchè il giudice ha ritenuto di non applicare alcuna misura cautelare dando, però, il via libera all'espulsione. Il processo per direttissima continua il 2 dicembre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'arresto, eseguito dai poliziotti della squadra mobile della Questura di Agrigento, è scattato venerdì dopo che gli agenti hanno completato le procedure incrociate dei dati anagrafici in seguito alla sbarco avvenuto a Lampedusa lunedì. Msalmi era stato espulso l'8 febbraio del 2018 in seguito al provvedimento del prefetto di Taranto che gli vietava di rientrare in Italia per cinque anni. Ben Amor, invece, era stato espulso nell'aprile del 2018 dal prefetto di Ancona che gli vietava di rientrare in Italia per tre anni. Divieto che, invece, è stato violato con lo sbarco di lunedì. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Passeggero della Tua positivo al Covid 19, l'Asp: "Chi ha viaggiato su questo bus ci contatti immediatamente"

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): 6 per Agrigento, arrivano i primi tamponi rapidi

  • Si sente male in spiaggia e si accascia, inutili i soccorsi: muore 66enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento