Erano stati già espulsi e sono tornati a Lampedusa, arrestati due tunisini

Gli accertamenti hanno accertato che i due immigrati sbarcati nei giorni scorsi erano già stati destinatari di provvedimenti di respingimento

Erano già destinatari di un decreto di respingimento, ma erano ritornati a Lampedusa con uno sbarco lo scorso 28 giugno. Per questo motivo la Squadra Mobile della Questura di Agrigento ha arrestato a Lampedusa due cittadini tunisini, T.M.A. e B.W. Ad entrambi è contestata la violazione del cosiddetto "decreto sicurezza". I due arrestati sono stati posti a disposizione dell'autorità giudiziara per il giudizio in direttissima.

Le indagini hanno accertato che i due immigrati sbarcati nei giorni scorsi erano già stati espulsi il 22 gennaio scorso. I due arrestati sono stati posti a disposizione dell'Autorità giudiziaria per giudizio direttissimo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il colpo in banca da oltre 50mila euro, la banda dal gip: uno dei banditi aveva distintivo dei carabinieri

  • "Intascava i soldi delle carte di identità elettroniche", arrestato impiegato comunale

  • Vede l'auto in fiamme, si precipita in strada e viene accoltellato: un arresto

  • Coltello alla mano si scaglia contro la moglie e la colpisce alla tempia: 58enne arrestato per tentato omicidio

  • Non ha soldi nemmeno per i vestiti e la biancheria, reclusa chiede aiuto ai "Volontari di Strada"

  • L'incidente di Canicattì, le ferite erano così gravi da uccidere la 35enne?

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento