Sabato, 20 Luglio 2024
Controlli / Lampedusa e Linosa

Tornano a sbarcare a Lampedusa nonostante i decreti di respingimento: 4 arresti

I migranti sono stati messi ai domiciliari nell'hotspot, in attesa dell'udienza di convalida. Ventuno tunisini sono stati, intanto, trasferiti, con volo charter, a Potenza da dove verranno rimpatriati

Altri quattro immigrati sono stati arrestati, dai poliziotti della Squadra Mobile di Agrigento, perché rientrati – con i quotidiani viaggi di fortuna – in Italia, attraverso la frontiera marittima di Lampedusa, nonostante fossero gravati da decreti di respingimento. Tutti, su disposizione del sostituto procuratore di turno, sono stati posti agli arresti domiciliari all’interno dell’hotspot, in attesa dell’udienza di convalida. Non passa, di fatto, giorno senza che i poliziotti della Squadra Mobile – che sono presenti 365 giorni all’anno all’interno del centro di primissima accoglienza di Lampedusa – non procedano ad arresti di migranti che tornano nonostante l’espulsione.

Intanto, oggi, 21 tunisini sono stati trasferiti, con un volo charter,  al Cpr di Potenza da dove verranno rimpatriati. Restano fermi invece, per il secondo giorno consecutivo, a causa delle brutte condizioni meteo, i trasferimenti dall'hotspot di Lampedusa dove sono presenti 571 ospiti a fronte di 350 posti disponibili. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornano a sbarcare a Lampedusa nonostante i decreti di respingimento: 4 arresti
AgrigentoNotizie è in caricamento