Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Torna a casa dopo quasi un mese di ricovero per Covid, fuochi d'artificio per De Rubeis

L'ex sindaco - ricollocato ai domiciliari nella sua abitazione - era stato trasferito all'ospedale "Cervello" di Palermo per insufficienza respiratoria

L'ex sindaco di Lampedusa e Linosa, Bernardino De Rubeis, dopo quasi un mese di ricovero a causa del Coronavirus, torna a casa da Palermo. Ad accoglierlo, davanti al suo residence, uno spettacolo di giochi d'artificio. Uno spettacolo organizzato da chi vuole bene a De Rubeis. Uno spettacolo che, a qualcuno sull'isola, ha fatto però storcere il naso. 

Ex sindaco di Lampedusa positivo al Covid, ricoverato all'ospedale "Cervello"

Era il 13 marzo scorso quando - per insufficienza respiratoria determinata dal Covid-19 - l'ex sindaco veniva trasferito in elisoccorso all'ospedale "Cervello" di Palermo. Adesso, è tornato a casa dove dovrà restare agli arresti domiciliari. Un anno fa, il magistrato di sorveglianza di Trapani ha concesso ha concesso a De Rubeis - condannato definitivamente a 6 anni e 9 mesi di reclusione per due ipotesi di concussione - la detenzione domiciliare.

"Condannato per tangenti a quasi 7 anni di carcere", l'ex sindaco De Rubeis ai domiciliari

Si parla di

Video popolari

Torna a casa dopo quasi un mese di ricovero per Covid, fuochi d'artificio per De Rubeis

AgrigentoNotizie è in caricamento