rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Lampedusa e Linosa

"Hanno accoltellato e tentato di uccidere un 24enne", fermati due giovani

Gli aggressori, per futili motivi, dopo avere immobilizzato alle spalle il connazionale, lo avrebbero ferito all’emitorace destro e al dorsale sinistro

Tentato omicidio. Sono due i tunisini che sono stati fermati, in quanto indiziati di delitto, dalla Squadra Mobile della Questura di Agrigento per aver accoltellato, nei giorni scorsi, un loro connazionale di 24 anni. Tutto è accaduto lo scorso 9 febbraio all'interno dell'hotspot di contrada Imbriacola a Lampedusa.   

Lite fra tunisini all'hotspot, accoltellato un giovane 

Ad essere sottoposti a fermo sono stati: Naim China di 25 anni e HoussamEddine Lahlawi di 33 anni, entrambi tunisini. Dopo l'accoltellamento, verificatosi appunto all'interno della struttura di prima identificazione per migranti, le serrate indagini sviluppate dagli agenti della Squadra Mobile hanno permesso d'accertare che i due aggressori, per futili motivi, dopo avere immobilizzato alle spalle il connazionale, lo avrebbero ferito colpendolo con un’arma bianca. Il giovane sarebbe stato, dunque, raggiunto dai fendenti all'altezza dell’emitorace destro e al dorsale sinistro.

Il ferito è stato trasferito in elisoccorso, dopo un primo ricovero al Poliambulatorio dell'isola, all'ospedale "Civico" di Palermo. I due fermati sono stati, invece, portati alla casa circondariale “Petrusa” di Agrigento. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Hanno accoltellato e tentato di uccidere un 24enne", fermati due giovani

AgrigentoNotizie è in caricamento