Sgombero degli hotspot, Musumeci diffida: "Sia data rapida esecuzione", Governo pronto a impugnare

Il governatore chiede, tra le altre misure, di illustrare il crono-programma del progressivo svuotamento delle strutture per le gravi ragioni di promiscuità e assembramento in cui sono costretti gli ospiti

L'ingresso dell'hotspot di Lampedusa

Lo aveva detto: "Andremo avanti!". E lo sta facendo. Il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ha inviato una nota di diffida alle autorità competenti per l'esecuzione dell'ordinanza - emanata lo scorso 22 agosto - che impone lo sgombero e la chiusura degli hotspot e dei centri d'accoglienza.

Nel documento, il governatore richiede, tra le altre misure, di illustrare il crono-programma del progressivo svuotamento degli hotspot per le gravi ragioni di promiscuità e assembramento in cui sono costretti gli ospiti.

Qualora ciò non fosse stato già predisposto, come avvenuto stamane per il trasferimento dei migranti risultati positivi al Coronavirus, contagiatisi tra loro, nella struttura di Pozzallo, nella piena vigenza della ordinanza, il presidente Musumeci - rende noto attraverso il proprio portavoce - ha chiesto di dare rapida esecuzione al provvedimento, tenuto conto dell’enorme numero di migranti attualmente presenti senza alcun distanziamento e pregiudizio della loro salute, nell’hotspot di Lampedusa.

Sgomberi degli hotspot, Musumeci: "Ordinanza non impugnata, né disposizioni alle Prefetture ... ci rivolgeremo ai pm"

Per alleggerire l'hotspot della più grande delle isole Pelagie è già in rada, da ieri, la nave-quarantena Aurelia. Nave che non riesce ad attraccare però a causa del forte vento. La Prefettura di Agrigento era stata chiara al riguardo: "Al miglioramento delle condi meteo, l'Aurelia imbarcherà i migranti presenti all’hotspot, con priorità per quelli risultati positivi al tampone per il Covid- 19".

C'è vento, rinviato l'attracco della nave quarantena: forse mercoledì

Governo pronto a impugnare ordinanza Musumeci

Il Governo sta esaminando tutti gli atti e si appresta ad impugnare l'ordinanza del presidente dellaSicilia Nello Musumeci sui migranti. E' quanto apprende l'Ansa da fonti dell'Esecutivo, secondo cui il ricorso dovrebbe avvenire in tempi rapidi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(Aggiornato alle ore 21.29)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Cosa fare se si è entrati in contatto con una persona positiva al coronavirus

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento