menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I soccorsi prestati ad alcuni migranti

I soccorsi prestati ad alcuni migranti

Sei tunisini, su di una barchetta di legno, soccorsi al largo di Lampedusa

La guardia costiera, che ha scortato l'imbarcazione fino al porto, non esclude la possibilità che al largo ci fosse una "nave madre"

Sei tunisini, a bordo di una piccola "carretta del mare", sono stati bloccati a circa 200 metri dalla costa di Lampedusa, nelle acque antistanti contrada Mare Morto. 

Una motovedetta della Guardia costiera ha scortato i migranti fino a riva. Il piccolo gruppo è stato poi accompagnato, dai carabinieri, fino al centro d'accoglienza di contrada Imbriacola. Erano su una imbarcazione in legno. Appare improbabile, trattandosi appunto di una imbarcazione in legno, ma non certo, che i profughi possano essere stati lasciati al largo da una nave "madre".  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento