Scossa di terremoto di magnitudo 3,2 a Lampedusa: paura fra gli isolani

Secondo la scala Richter, un evento sismico del genere è classificato come "molto leggero". A quanto pare, non risulterebbero esserci danni

Una veduta di Lampedusa

Una scossa di terremoto, di magnitudo 3,2 e profondità 65 chilometri, è stata avvertita, in maniera nitida, dagli abitanti di Lampedusa e Linosa. Erano le 9,13 quando tutto ha iniziato a tremare. Subito s'è diffusa paura e apprensione sull'isola dove tutti, naturalmente, hanno cercato di capire cosa fosse accaduto. Sui social sono partite le segnalazioni: "Si è sentito fortissimo", "Ha tremato tutto". A quanto pare, non risulterebbero esserci danni.  

Le coordinate geografiche dell'evento sismico sono: (lat, lon) 35.1612.75 ad una profondità di 65 km. Di fatto, si è registrato in zona Tunisia. 

Secondo la scala Richter, un evento sismico di magnitudo 3.2 è classificato come terremoto "molto leggero" e descritto nel modo seguente: spesso avvertito, ma generalmente non causa danni. 

Un'altra scossa di terremoto era stata avvertita dagli isolani e dai turisti lo scorso agosto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

  • Coronavirus, nel "valzer" di guarigioni e nuovi contagi c'è una nuova vittima: è un grottese

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento