Cronaca

Barcone stracarico di migranti approda a Lampedusa, Martello: "Non possiamo continuare così"

Il sindaco: "Siamo in piena emergenza Coronavirus, i cittadini dell'isola hanno il diritto di vedere tutelata la loro salute e comprendo anche che le stesse esigenze valgano per gli uomini delle forze dell'ordine"

Il barcone arrivato a metà mattinata

Un'imbarcazione con 100 persone a bordo - 49 uomini, 44 donne e 7 minori - è giunta fino al porto di Lampedusa di fronte la sede della Capitaneria di porto. 

"Gli sbarchi continuano - dice il sindaco Totò Martello - e in questo caso oltretutto c'è un pericoloso rimpallo di responsabilità: nessun mezzo militare, infatti, fino ad ora è disposto ad accompagnare i migranti dalla banchina fino al molo Favaloro, da dove dovranno essere trasferiti dal momento che l'hotspot è già pieno e non può ospitare altri migranti per la necessaria quarantena sanitaria".

"Da sindaco - spiega - in questi casi non ho potere di intervento diretto, cosa dobbiamo fare? Ho chiesto di trainare l'imbarcazione fino al molo Favaloro ma non è possibile andare avanti così! Siamo in piena emergenza Coronavirus, i cittadini dell'isola hanno il diritto di vedere tutelata la loro salute e comprendo anche che le stesse esigenze valgano per gli uomini delle forze dell'ordine".

"Ma questa situazione è inaccettabile - conclude il sindaco- le istituzioni che hanno il dovere di intervenire non possono scaricare il peso dell'accoglienza interamente sulle nostre spalle".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barcone stracarico di migranti approda a Lampedusa, Martello: "Non possiamo continuare così"

AgrigentoNotizie è in caricamento