Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Sbarco di 36 migranti a Lampedusa, il sindaco: "Tutti in quarantena"

Gli extracomunitari, con una piccola barchetta, sono riusciti ad arrivare fino al molo commerciale

Sono 36 i migranti - verosimilmente tunisini - sbarcati questo pomeriggio sulla più grande delle isole Pelagie. Fra loro ci sono anche 11 donne, due delle quali incinte. Gli extracomunitari, con una piccola barchetta, sono riusciti ad arrivare fino al molo commerciale. Sono stati subito bloccati dalla Guardia di finanza e dalla polizia e sono stati portati all'hotspot di contrada Imbriacola.

Il sindaco Salvatore Martello ha immediatamente firmato una ordinanza: "Tutti in quarantena nel centro d'accoglienza".

"Ho immediatamente firmato una ordinanza sindacale che prevede che tutte le persone sbarcate siano direttamente trasferite da personale fornito di dispositivi di protezione individuale così come previsto dalle norme sul Coronavirus, all'interno del centro di accoglienza, dove resteranno in condizione di quarantena senza dunque potersi mai allontanare dalla struttura", ha detto il sindaco dell'isola Totò Martello. "Sarà attivo un servizio di controllo - ha spiegato - per fare in modo che nessuno esca dal centro, e verrà effettuato un costante monitoraggio dal punto di vista sanitario".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbarco di 36 migranti a Lampedusa, il sindaco: "Tutti in quarantena"

AgrigentoNotizie è in caricamento