rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca Lampedusa e Linosa

Soccorsi 65 tunisini, nuovo sbarco a Lampedusa: esodo ripreso?

Il nutrito gruppo di extracomunitari è stato trasferito al parzialmente chiuso hotspot

Sessantacinque tunisini sono stati soccorsi nelle acque antistanti la più grande delle isole Pelagie. Ad avvistare la loro “carretta del mare” è stata la Guardia costiera. I militari hanno effettuato il trasbordo sull’unità di soccorso e hanno accompagnato il nutrito gruppo di extracomunitari sulla banchina di Lampedusa da dove poi sono stati trasferiti all’hotspot.

Soccorsi 65 migranti, sbarco a Lampedusa

Nella struttura di contrada Imbriacola, parzialmente chiusa, resteranno giusto il tempo necessario per l’identificazione. Appena poche ore prima, sempre la Guardia costiera, impegnata nel pattugliamento della costa, aveva intercettato e bloccato altri 14 uomini e una donna sempre vicino a Lampedusa. Anche in questo caso, i migranti sono stati trasbordati su una motovedetta della Guardia costiera che ha poi fatto rotta verso Porto Empedocle. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soccorsi 65 tunisini, nuovo sbarco a Lampedusa: esodo ripreso?

AgrigentoNotizie è in caricamento