Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Lampedusa e Linosa

Evacuazione medica e sbarco autonomo di 100 persone a Lampedusa: il "fronte" torna ad essere caldo

All'hotspot di contrada Imbriacola sono presenti, dopo i tanti trasferimenti dei giorni scorsi, 179 ospiti

Maxi sbarco a Lampedusa, dove nella notte un barcone con 100 persone a bordo tra cui 16 donne e 13 minori, di presunta nazionalità tunisina, è riuscito a eludere i controlli e approdare autonomamente al molo commerciale. I migranti sono stati  rintracciati quando erano già a terra dai militari della Guardia di finanza. Il barcone è stato posto sotto sequestro e i migranti, dopo  un primo triage sanitario, condotti all'hotspot di contrada Imbriacola. Si tratta del secondo approdo dopo giorni di tregua dovuta alle cattive condizioni meteo. Ieri in 20, tra cui una donna e due minori, erano stati rintracciati dal pattugliatore delle Fiamme gialle a una decina di miglia dalle coste dell'isola.

I migranti sono partiti dalla Tunisia, secondo quanto è stato accertato dalla polizia.

A Lampedusa è arrivato - dopo una evacuazione medica - anche un migrante che era, dopo il soccorso, su una nave ong. All'hotspot, dopo i trasferimenti dei giorni scorsi, sono presenti 179 ospiti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evacuazione medica e sbarco autonomo di 100 persone a Lampedusa: il "fronte" torna ad essere caldo

AgrigentoNotizie è in caricamento