Continuano gli sbarchi, approdano altri 71 migranti: si alleggerisce l'hotspot

Il gruppo di tunisini è stato soccorso a circa 10 miglia dalla costa, primo trasferimento dal centro di accoglienza dopo la conclusione della quarantena

foto ARCHIVIO

Settantuno tunisini, agganciati a 10 miglia dalla costa di Lampedusa (Ag) da una motovedetta della Guardia di finanza, verranno portati all'hotspot di contrada Imbriacola. Nei giorni scorsi, il centro d'accoglienza è stato svuotato delle 116 persone presenti che hanno ultimato la quarantena.

Stamani, col traghetto di linea, c'è stato il trasferimento di un gruppo di 70 persone che dopo lo sbarco non è stato messo in quarantena. S'è deciso per il trasferimento in un'altra struttura dove dovranno, appunto, fare la sorveglianza sanitaria.

Attualmente, all'hotspot restavano dunque 40 immigrati ai quali si andranno ad aggiungere i 71 nuovi arrivati, per un totale di 111 ospiti. Non è escluso che domani vi siano altri trasferimenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento