L'esodo non si ferma: 18 sbarchi con 367migranti, Lampedusa è in tilt

Dopo i 26 barchini bloccati nella giornata di ieri, le traversate proseguono. In mattinata, 150 hanno lasciato l'isola con il traghetto di linea e attualmente sono pronti per essere imbarcati sui pattugliatori altri 170

Ore 16,50. Altri due sbarchi - arrivando a 18 approdi - a Lampedusa con complessivi 27 tunisini, fra cui due donne e due ragazzine. Ad avvistare e trainare fino in porto le prima imbarcazione è stata la motovedetta della Capitaneria. L'altro barchino è arrivato invece direttamente a molo Favarolo. Sono al momento 18 gli sbarchi registratisi a partire da stanotte con un totale di 367 extracomunitari.

Ore 15,56. Altri 77 migranti, con quattro diversi barchini, sono arrivati a Lampedusa dove gli approdi sono, al momento, complessivamente 16. Nella prima imbarcazione c'erano 15 tunisini, fra cui due donne e due bambini; una decina invece nella seconda "carretta del mare" e 38 sul natante che la Guardia di finanza ha scordato fino a molo Favarolo. Su una barca di legno di circa 4 metri sono giunti invece direttamente sulla terraferma altri 14 tunisini.

Ore 15,38. Sono 170 circa i migranti che si sono lasciati alle spalle l'hotspot di Lampedusa e che vengono, al momento, imbarcati sui pattugliatori della Capitaneria di porto e della Guardia di finanza. Nella tarda mattinata, con il traghetto di linea per Porto Empedocle dove giungeranno in serata, erano partiti altri 150 extracomunitari. I migranti vengono trasferiti non appena arrivano gli esiti dei tamponi rino-faringei anti-Covid. Non è escluso che se arriveranno altri esiti, si procederà a smistare gli extracomunitari anche nelle prossime ore. L'obiettivo è, infatti, farne partire 320 circa complessivamente sui due pattugliatori. 

Ore 8,45. Dodici sbarchi, con complessivi 263 migranti: tunisini per la maggior parte, durante la notte a Lampedusa. Dopo i 26 barchini bloccati nella giornata di ieri e i 13 di sabato, le traversate non si sono fermate.

Soccorsi altri 11 barchini con circa 300 persone, più di mille migranti all'hotspot

All'1,30 circa, 85 migranti sono stati rintracciati, dai carabinieri, subito dopo uno sbarco autonomo a Cala Pisana. Alle 3,,30, a molo Favarolo sono sbarcati - dopo che i loro 3 barchini erano stati agganciati nelle acque antistanti all'isola da una motovedetta -- 11 tunisini, 39 libici e 20 tunisini. Intanto, a molo Madonnina, giungeva autonomamente un barchino con 14 tunisini. Poco prima delle 5, 10 tunisini sono stati accompagnati a molo Madonnina da una motovedetta della Guardia di finanza e poco dopo altri 4 barchini - con a bordo 7, 21, 16 e 17 tunisini - venivano bloccati sempre dalle Fiamme gialle. Dopo le 7, altri due sbarchi con 13 e 10 tunisini.

IL VIDEO Più di duecento migranti in una notte, raffica di sbarchi a Lampedusa: ecco le immagini

Tutti sono stati portati all'hotspot dove si è arrivati ad oltre 1.200 migranti presenti. Ma non è finita perché vengono segnalati altri avvistamenti nelle acque antistanti a Lampedusa. 

(Aggiornato alle ore 16,50)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ricerca: "Chi ha questo gruppo sanguigno è più protetto dal Covid"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento