Cronaca Lampedusa e Linosa

E' un esodo inarrestabile: 27 approdi a Lampedusa in neanche 24 ore

All'hotspot da dove sono stati trasferiti 118 migranti con la nave quarantena Adriatico che li sta portando a Porto Empedocle e 120 con la Azzurra che è diretta al medesimo porto, sono al momento presenti 1.232. Un extracomunitario che non stava bene, subito dopo lo sbarco, è stato trasferito in ospedale con l'elisoccorso

Ore 21,30. Venti subsahariani, fra cui 6 donne, una delle quali incinta, sono stati soccorsi dalla motovedetta Cp312 della Guardia costiera. Da pochi minuti sono stati sbarcati - ed è il ventiduesimo approdo da mezzanotte - a molo Favarolo dove vengono sottoposti ad un primo triage sanitario. Anche loro verranno trasferiti all'hotspot.

Ore 20,15. Altri due sbarchi con 39 tunisini - e dalla mezzanotte sono diventati 21 gli approdi - a Lampedusa. A 11 miglia dalla costa, la motovedetta Gdf G119 ha intercettato un'imbarcazione di 6 metri con a bordo 19 migranti. Un miglio più avanti verso l'isola è stata bloccata una seconda "carretta" con altri 20 uomini.

Ore 19,34. Sono 87 i tunisini arrivati, con altri due barconi, a Lampedusa che dalla mezzanotte è arrivata ad un totale di 19 sbarchi, ai quali si aggiungono i 5 delle ore precedenti alle 24. A 4 miglia dalla costa, la motovedetta Cp312 della Guardia costiera ha intercettato una imbarcazione di 8 metri con 62 uomini. La motovedetta Cp2105 ha bloccato invece un barchino di 7 metri con a bordo 25 persone. All'hotspot di contrada Imbriacola, da dove sono stati trasferiti 118 migranti con la nave quarantena Adriatico che li sta portando a Porto Empedocle e 120 con la Azzurra che è diretta al medesimo porto, sono al momento presenti 1173 migranti a fronte di una capienza massima per 250. Un migrante che non stava bene, subito dopo lo sbarco, è stato trasferito in ospedale ad Agrigento con l'elisoccorso.

Ore18. Sono 46 i migranti che sono riusciti a sbarcare, nei pressi del camping La Roccia lungo la strada di Ponente e a Cala delle Palme, senza alcun allarme, né soccorso. Lungo la strada di Ponente, la guardia di finanza ha bloccato 21 tunisini, fra cui 4 donne. L'imbarcazione è stata rinvenuta, e sequestrata, in un secondo momento nella cala sottostante. A Cala Palme, sempre i finanzieri, hanno bloccato 25 migranti, fra cui 11 donne e due minori, provenienti da Liberia, Guinea e Costa d'Avorio. Sono così saliti a 17 gli sbarchi registratisi dalla mezzanotte di oggi a Lampedusa.

Ore 15,30.  Sono 238 i migranti arrivati nelle ultime tre ore con un totale di 9 barchini. Gli approdi, a partire dalla mezzanotte, sono stati quindi 15, ai quali si aggiungono 5 prima delle ore 24. La polizia ha ultimato il conteggio degli sbarchi delle ultime tre ore e delle persone portate all'hotspot dove gli ospiti sono 1.159. La motovedetta Gdf Pv4 Avallone, a 10 miglia dalla costa, ha intercettato un'imbarcazione con 10 tunisini, fra cui 1 donna. A 12 miglia sono stati tratti in salvo invece 32 tunisini, fra cui 3 donne 3 minori. E poco dopo, sempre sulla stessa rotta e alla stessa distanza dalla costa, sono stati bloccati altri 22 migranti fra cui 1 minore e un barcone di 12 metri con 71 tunisini, fra cui 5 donne e 6 minori. Sempre a 12 miglia è stata intercettata una barchetta con 11 tunisini e a 7 miglia, sempre la stessa motovedetta delle Fiamme gialle ha agganciato un barchino con 29 tunisini. La motovedetta Cp319 della Capitaneria ha bloccato, a 20 miglia dalla costa, una "carretta" con 22 persone a bordo, fra cui 10 donne e 3 minori, che hanno riferito d'essere provenienti da Guinea, Costa d'Avorio e Burkina Faso e poi, a 14 miglia, un'imbarcazione con 16 tunisini, fra cui una donna e 1 minore e infine, a 11 miglia, un barchino con 19 tunisini, fra cui 4 donne e 2 minori. E' in fase di ultimazione l'imbarco di 130 migranti sulla nave quarantena Adriatico con la quale raggiungeranno Porto Empedocle. Nella struttura d'accoglienza dovrebbero restare 1.029 persone. Ma purtroppo si temono nuovi arrivi. 

Ore 11,50. Altri 84 tunisini, fra cui una donna, sono stati sbarcati dalla motovedetta Cp 329 della Guardia costiera che li aveva intercettati a 9 miglia dalla costa di Lampedusa. L'imbarcazione di circa 9 metri è stata lasciata alla deriva. Si tratta del sesto sbarco su Lampedusa, dopo la mezzanotte.

Ore 10,51. Altri tre sbarchi, con 83 migranti, si sono registrati a Lampedusa dove, da dopo la mezzanotte, si è arrivati a 5 approdi. Sei invece quelli prima della mezzanotte. I carabinieri hanno bloccato un tunisino che si aggirava, a piedi, completamente solo, per le strade dell'isola. Verosimilmente si tratta di uno dei migranti sbarcati sabato a Porta d'Europa dove vennero bloccate 19 persone, ma il giovane intercettato dai militari dell'Arma è stato considerato come uno sbarco autonomo. La nave Avallone della guardia di finanza ha invece intercettato e soccorso prima 12 tunisini, fra cui una donna, che erano su un'imbarcazione di circa 5 metri che è stata lasciata alla deriva e poi 70 tunisini, fra cui 6 donne, che erano su un natante di 10 metri. Salgono a 365 i migranti giunti a partire da stanotte.

Ore 8,34. Sette sbarchi, cinque durante la notte e due all'alba, con 282 migranti a Lampedusa. Già da ieri sera, dopo l'approdo di 68 tunisini, era chiaro che i viaggi della speranza, calmatosi il mare, erano ricominciati.

Migliorano le condizioni del mare: tornano i barchini, approdati 68 tunisini

Durante la notte, la motovedetta Cp 324 ha sbarcato a molo Favarolo, dopo aver soccorso un barchino di 8 metri, 103 persone; la stessa motovedetta ha poi intercettato altri 62 tunisini e dopo altri 15. L'unità di soccorso 119 della guardia di finanza ha sbarcato invece prima 10 tunisini e poi 38, di cui 2 donne e 12 minori che sono stati soccorsi mentre erano su un'imbarcazione di 10 metri. All'alba, a 21 miglia da Lampedusa, la motovedetta Gdf V1102 ha intercettato una "carretta" con 15 tunisini, fra cui un minore. I carabinieri - durante un pattugliamento notturno del territorio - sono invece riusciti a intercettare 39 tunisini che sono sbarcati, senza alcun allarme, né soccorso, alla spiaggia dell'Isola dei Conigli. Il gruppo, seguendo le luci del centro, si stava dirigendo verso l'abitato, ma i militari dell'Arma hanno bloccato tutti.

Sono 754, al momento, i migranti ospiti dell'hotspot di Lampedusa che potrebbe però ospitare soltanto 250 persone. Per oggi, secondo le disposizioni della prefettura di Agrigento che opera con il coordinamento del ministero, è previsto l'imbarco di 130 migranti sulla nave quarantena Adriatico.

(Aggiornato alle ore 21,30)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' un esodo inarrestabile: 27 approdi a Lampedusa in neanche 24 ore

AgrigentoNotizie è in caricamento