I migranti continuano ad arrivare: 77 già sulla nave "Allegra", Gdf salva donne e bambini

I finanzieri, due dei quali sono rimasti feriti, hanno soccorso 82 subsahariani: il gommone s'è squarciato nel tentativo di approdare a Cala Pisana. Tre gli approdi, con 114 persone, della notte

Tre sbarchi di migranti durante la notte, a Lampedusa, per un totale di 114 persone. Prima è stato soccorso un barchino con 10 tunisini, poi un natante con 85 immigrati di varia nazionalità e infine all'alba è stata agganciata un'altra microscopica imbarcazione con 19 persone a bordo. Tutti, dopo un primo controllo della temperatura corporea, sono stati portati all'hotspot di contrada Imbriacola che, ieri sera, 77 ospiti si sono lasciati alle spalle. Il gruppo, ricevuto l'esito del tampone rapido anti-Covid, è stato imbarcato sulla nave quarantena Allegra. La Prefettura di Agrigento conta entro oggi di riuscire ad imbarcare un totale di 500 persone, tanti per quanti erano i posti disponibili sulla nave che a Lampedusa è arrivata vacante. Nella struttura d'accoglienza restano, al momento, oltre 1300 persone.

Quasi come se fosse estate ... 16 sbarchi a Lampedusa e hotspot con 1.355 persone

I militari della Guardia di finanza di Lampedusa ieri hanno salvato decine di migranti, tra cui donne e bambini, che stavano per finire in acqua senza salvagente, dopo che il gommone sul quale si trovavano aveva urtato uno scoglio. Dopo l'allarme per l'arrivo del natante al molo della baia naturale di Cala Pisana, i finanzieri hanno visto a ridosso della banchina il grosso gommone che stava per affondare, con a bordo 82 subsahariani. Il natante nella manovra di avvicinamento al molo aveva urtato qualcosa di acuminato probabilmente uno scoglio che aveva provocato uno squarcio in uno dei tubolari di galleggiamento, inclinandolo e facendogli imbarcare acqua. I militari sporgendosi dalla banchina hanno afferrato le braccia  protese verso l'alto dei naufraghi e li hanno tirati sul molo. Durante il salvataggio - dice la Gdf - uno dei militari è caduto sbattendo su una bitta metallica e un collega ha evitato che  cadesse in mare. Entrambi i militari infortunati sono stati medicati in ospedale. Il gommone dopo che i migranti sono sttai salvati è affondato.

Recuperato un cadavere in decomposizione al largo di Lampedusa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento