rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Il fenomeno / Lampedusa e Linosa

Dopo 36 ore di stop tornano i barconi: soccorsi 72 tunisini

I migranti sono stati portati all'hotspot di contrada Imbriacola dove gli ospiti sono saliti a 387. E' in corso però il trasferimento di 50 persone con motovedetta della Capitaneria che farà rotta verso Porto Empedocle

Settantadue tunisini, fra cui 8 donne e altrettanti minori, sono sbarcati a Lampedusa, dopo essere stati soccorsi dalla motovedetta Cp308 della Guardia costiera a 20 miglia dalla costa. Si tratta del primo sbarco dopo circa 36 ore di stop. La barca di 9 metri, sulla quale viaggiava il gruppo, è partita da Chebba in Tunisia. I migranti sono stati portati all'hotspot di contrada Imbriacola dove gli ospiti sono saliti a 387. E' in corso però il trasferimento di 50 persone con motovedetta della Capitaneria che farà rotta verso Porto Empedocle. Nella struttura di prima accoglienza resteranno così 337 ospiti.

Hotspot svuotato? E' durato poco: 7 sbarchi con 378 persone in poche ore

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo 36 ore di stop tornano i barconi: soccorsi 72 tunisini

AgrigentoNotizie è in caricamento