rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Il fenomeno / Lampedusa e Linosa

Mare calmo e vento assente: riprendono gli sbarchi a Lampedusa

Al momento, dopo il trasferimento di 417 migranti a Porto Empedocle, nella struttura di primissima accoglienza e pre-identificazione della maggiore isola delle Pelagie ci sono 80 persone

Ore 23.  Sette sbarchi, con 267 migranti, a Lampedusa dove, dalla mezzanotte, gli approdi sono saliti a un totale di 14 con 494 persone.Sugli ultimi barchini, agganciati dalle motovedette della guardia di finanza e della Capitaneria, c'erano da un minimo di 30 a un massimo di 48 sedicenti gambiani, malesi, senegalesi, guineani e ivoriani. I natanti, secondo quanto riferito dagli sbarcati, sono partiti da Mahdia e Sfax in Tunisia e Zuwara e Tripoli in Libia. Tutti i nuovi arrivati sono stati portati all'hotspot di contrada Imbriacola dove, al momento, ci sono 349 persone. Per domattina, la prefettura di Agrigento ha disposto il trasferimento di 250 migranti: 217 andranno all'hub di Catania e 33 a Villa Sikania a Siculiana.

Ore 14. Altri 61 migranti, 3 dei quali rintracciati in contrada Imbriacola dai carabinieri, sono giunti a Lampedusa dove, dalla mezzanotte, gli sbarchi sono saliti a 7 con un totale di 227 persone. La motovedetta V1302 della guardia di finanza ha agganciato, nelle acque antistanti all'isola, un barcone di 10 metri salpato da Zuwara, in Libia, con 43 bengalesi, egiziani, pakistani e siriani. I carabinieri hanno bloccato i 3 tunisini che a loro dire sarebbero partiti da Monastir con un gommone che non è stato però ancora ritrovato. E sempre la Finanza ha soccorso 15 tunisini, fra cui 4 donne, partiti da Mahdia con un natante di 5 metri di legno. Tutti sono stati portati all'hotspot dove, al momento, ci sono 80 ospiti. Su disposizione della prefettura, sono state trasferite 217 persone che in serata giungeranno a Porto Empedocle: 173 adulti andranno all'hub di Catania, mentre 44 minori a Villa Sikania a Siculiana.

Ore 9. Notte di sbarchi a Lampedusa dove, dopo il soccorso di quattro barchini, sono giunti 166 migranti. Ieri, nell'arco di circa 15 ore, c'erano stati invece 8 approdi con un totale di 272 persone. Di fatto, complice il mare calmo, traversate, soccorsi e approdi sono ricominciati e in meno di 24 ore sono già sbarcati 438 migranti. 

Bimba nata a Lampedusa e da oggi cittadina onoraria, il sindaco: "E' un riconoscimento alla vita"

Maria è cittadina onoraria di Lampedusa, il racconto della mamma: "Voleva nascere qui"

Prima bimba nata a Lampedusa dopo 51 anni, Maria verrà battezzata sull'isola

Al momento, dopo il trasferimento di 200 migranti che sono già giunti a Porto Empedocle dove sono stati sistemati all'hotspot di contrada Caos, nella struttura di primissima accoglienza e pre-identificazione di Lampedusa ci sono 240 migranti. Per la mattinata, la prefettura di Agrigento ha già disposto lo spostamento di altre 200 persone con il traghetto di linea "Sansovino" che giungerà in serata sempre a Porto Empedocle. 

Gli ultimi, in ordine di tempo, 4 natanti soccorsi sono partiti tutti da Sfax. Il primo, con a bordo 20 persone originarie di Bangladesh e Guinea Konakry, è stato soccorso dalla ong Maldusa e poi trasbordati sulla motovedetta della guardia costiera. I migranti, fra cui donne e minori, sedicenti originari di Benin, Burkina Faso, Camerun, Costa d'Avorio, Gambia, Mali, Nigeria e Senegal hanno raccontato d'aver pagato 500 o 600 euro per essere imbarcati su barchini di metallo. Soltanto i 20, salvati dalla ong, che viaggiavano su un barcone di legno, quindi più affidabile rispetto  quelli di metallo mal saldati, hanno riferito d'aver sborsato 5mila euro per la traversata. 

AgrigentoNotizie è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mare calmo e vento assente: riprendono gli sbarchi a Lampedusa

AgrigentoNotizie è in caricamento