rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Il fenomeno / Lampedusa e Linosa

Cinque sbarchi con 283 migranti, 750 hanno lasciato l'hotspot

A soccorrere i natanti, due dei quali erano alla deriva, fra 24 e 1 miglio dalla costa, le motovedette della Guardia costiera e delle Fiamme gialle

Hotspot ancora sovraffollato, con numeri veramente insostenibili per una struttura che può ospitare al massimo 350 persone. Hotspot al collasso, nonostante lo sforzo immane che stanno facendo poliziotti e Prefettura per provare, con trasferimenti su trasferimenti, ad alleggerire le presenze. Ma gli sbarchi - con numeri importanti - non danno tregua. 

Ore 20. Settanta egiziani, su un barcone di 12 metri partito da Zuara in Libia, sono stati agganciati al largo di Lampedusa da una motovedetta della Guardia di finanza. E' stato il quinto sbarco della giornata, con un totale di 283 migranti. Uno degli egiziani è stato portato al Poliambulatorio perché aveva difficoltà a camminare: zoppicava vistosamente. Sono saliti intanto a 200 i migranti che vengono imbarcati sulla nave Foscari della Marina militare.

Ore 18,25. Ventuno migranti, scappati da Sierra Leone, Costa d'Avorio, Camerun e Guinea, sono giunti a Lampedusa. A soccorrerli, a 24 miglia dall'isola, è stata  una motovedetta della Capitaneria di porto. Nel gruppo anche 9 donne e 3 minori che sono partiti da Sfax in Tunisia. Il gruppo - compongono il quarto sbarco registratosi dalla mezzanotte - è stato portato all'hotspot di contrada Imbriacola. Struttura che hanno, invece, lasciato 150 immigrati che vengono, al momento, imbarcati sulla nave Foscari della Marina Militare. 

Ore 10,15. Il pattugliatore d'altura Diciotti della Guardia costiera, con a bordo 600 dei migranti ospiti dell'hotspot di Lampedusa, arriverà fra mezzogiorno e le ore 14 a Porto Empedocle. I migranti trasferiti verranno poi smistati in varie strutture d'accoglienza dell'isola. All'hotspot di contrada Imbriacola sono intanto presenti 1.793 migranti a fronte di 350 posti disponibili. Per oggi, provando sempre ad alleggerire le presenze della struttura di primissima accoglienza, la Prefettura di Agrigento ha disposto il trasferimento di altri 150 migranti con la nave Foscari della Marina militare che verrà effettuato nel pomeriggio.

Ore 7,50. Sono 192 i migranti sbarcati, con 3 diversi barconi, durante la notte a Lampedusa. A soccorrere i natanti, due dei quali erano alla deriva, fra 24 e 1 miglio dalla costa, le motovedette della Guardia costiera e delle Fiamme gialle.

Migranti ed emergenza hotspot, il prefetto: "Aumentati anche i medici presenti nelle struttura d'accoglienza"

Sulla prima lancia libica di 13 metri, partita da Zuwara, sono stati salvati 88 bengalesi, egiziani, siriani, pakistani e marocchini. Fra loro anche 4 donne 3 minori. Alla deriva anche il barchino di 5 metri con 21 tunisini che è stato agganciato a 24 miglia. Sulla terza imbarcazione, bloccata a poco meno di un miglio, c'erano invece 83 migranti, di cui 5 minori, scappati da Egitto, Guinea, Benin e Togo.

Tutti sono stati portati all'hotspot di contrada Imbriacola da dove stanotte sono stati trasferiti, imbarcandoli sul pattugliatore Diciotti della Guardia costiera, altri 600 ospiti.

Migranti bloccati per strada e barchini agganciati al largo: nessuno stop all'inferno sbarchi

(Aggiornato alle ore 20,00)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinque sbarchi con 283 migranti, 750 hanno lasciato l'hotspot

AgrigentoNotizie è in caricamento