rotate-mobile
L’emergenza / Lampedusa e Linosa

Lampedusa, altri 11 sbarchi con 520 migranti: nuova emergenza all'hotspot

Sono stati soccorsi in nottata dalla motovedetta della Guardia costiera in acque Sar dove era anche presente la nave della ong Open Arms

Ore 18,05. Altri 98 tunisini, fra cui 8 donne e 10 minori, sono sbarcati sul molo Favarolo di Lampedusa dopo che la motovedetta Cp324 della Guardia costiera ha soccorso, in area Sar, il peschereccio di 12 metri sul quale viaggiavano dopo essere partiti, a loro dire, da Chebba ieri sera alle 21.30 circa.

Il gruppo è stato trasbordato sulla motovedetta della Capitaneria e il peschereccio è stato scortato fino al porto di Lampedusa, dove è stato posto sotto sequestro, da una unità della Guardia di finanza. Salgono a 11, da mezzanotte, gli sbarchi su Lampedusa con un totale di 520 persone. 

Ore 18. Altri 198 migranti, dopo che le quattro imbarcazioni sulle quale viaggiavano sono state soccorse dalla motovedetta Cp319 della Guardia costiera e da un assetto Frontex della Romania, sono sbarcati a Lampedusa. Sui natanti, partiti da Sfax in Tunisia, viaggiavano 47 (9 donne e 4 minori), 48 (17 donne e 6 bambini), 51 (3 donne e 2 bambini) e 52 (13 donne e 1 bambino).

I quattro gruppi, dopo un primo triage a molo Favarolo, sono stati portati all'hotspot di contrada Imbriacola dove, dopo il trasferimento di 500 persone con il traghetto di linea per Porto Empedocle, c'erano 1.031 ospiti. 

Sono 6 i barchini soccorsi in nottata dalla motovedetta della Guardia costiera in acque Sar, dove era anche presente la nave della ong Open Arms. A bordo, complessivamente, c’erano 224 migranti. I vari gruppi erano composti da un minimo di 19 ad un massimo di 55 persone, fra cui donne e bambini, che dopo il trasbordo sull'unità di soccorso sono stati sbarcati sull’isola. Hanno dichiarato di essere originari di Eritrea, Etiopia, Ghana, Nigeria, Guinea, Camerun, Costa d'Avorio, Gambia e Tunisia.

Le carrette del mare, secondo quanto hanno raccontato le persone a bordo, sono salpate da Sfax e Jebiniana in Tunisia. Tutti i 224 migranti sono stati trasferiti all'hotspot di contrada Imbriacola dove al momento ci sono 1.412 ospiti a fronte dei 400 posti disponibili.

Per la tarda mattinata, su disposizione della Prefettura di Agrigento, la polizia scorterà al porto 500 persone che verranno imbarcate sul traghetto di linea Galaxy che giungerà in serata a Porto Empedocle. Ieri, con 2 traghetti di linea, erano stati trasferiti altri 600 migranti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lampedusa, altri 11 sbarchi con 520 migranti: nuova emergenza all'hotspot

AgrigentoNotizie è in caricamento