rotate-mobile
Il fenomeno / Lampedusa e Linosa

Lampedusa: 7 sbarchi con 247 migranti, ma recuperati anche due cadaveri

La prima è la salma di una donna che è affogata dopo che il barchino sul quale viaggiava, assieme ad altri 46, si è ribaltato. La seconda è verosimilmente di uno dei dispersi dei due naufragi verificatisi a fine aprile

Ore 21. Il cadavere di un migrante è stato sbarcato a molo Favarolo di Lampedusa: è stato ripescato in mare, ed è in avanzato stato di saponificazione, dai militari della Cp327 della Guardia costiera. E' la seconda salma oggi che arriva sulla più grande delle isole Pelagie: in mattinata era stato sbarcato il corpo di una donna che era affogata a causa del ribaltamento del barchino sul quale  viaggiava assieme ad altri 46 compagni. Il cadavere arrivato in serata si presume possa essere uno dei dispersi del doppio naufragio, verificatosi in area Sar, a fine aprile. 

Altri 105 migranti sono sbarcati a Lampedusa dopo che i tre barchini sui quali viaggiavano sono stati soccorsi dalla motovedetta Cp327 della Guardia costiera e dalla G079 Barletta della Guardia di finanza. Salgono a 7, con un totale di 247 persone, gli sbarchi di oggi. Sulle ultime 3 carrette c'erano gruppi di 48 (4 minori), 35 (2 donne) e 22 (3 donne e 3 minori) persone originarie della Tunisia, Burkina Faso, Costa d'Avorio, Guinea e Gambia. I primi due gruppi hanno riferito d'essere salpati da Sfax, l'ultimo invece da Chebba, in Tunisia, e d'aver pagato fino a 3 mila dinari tunisini. 

Ore 18,30. Altri 37 migranti, fra cui due minori, sono stati rintracciati, al largo di Lampedusa, dalla motovedetta V1102 della Guardia di finanza. Il gruppo ha riferito di essere originario di Burkina Faso, Mali, Guinea, Senegal e Sudan e d'essere partito da Mahdia, in Tunisia, dopo aver pagato 2500 dinari tunisini a testa. E' il quarto sbarco per Lampedusa con complessivi 142 migranti e un cadavere. 

Ore 15.00.  Sedici tunisini, fra cui un minore, sono stati soccorsi dalla motovedetta Cp 319 della Guardia costiera in acque Sar italiane. Il gruppetto viaggiava su un barchino di 7 metri, partito da Sfax in Tunisia alle 7 di giovedì. I migranti hanno riferito d'aver pagato 2 mila dinari tunisini per la traversata. E' il terzo sbarco di oggi per Lampedusa dove sono giunti complessivamente 105 migranti. Questura e Prefettura, prima dello stop di approdi dovuti al maltempo, si è occupata, in 5 giorni, di 127 sbarchi con un totale di 5.365 migranti, di cui 5.084 trasferiti. 

Ore 12,10. Barchino, carico di migranti, si ribalta nelle acque antistanti a Lampedusa. In 46, fra cui 12 donne e 5 minori, sono stati tratti in salvo dai militari della motovedetta V7003 della Guardia di finanza . Per una donna, originaria della Guinea, non c'è stato nulla da fare: la giovane è affogata. La sua salma è stata recuperata e portata, assieme al gruppo, a molo Favarolo. Il barchino di 7 metri si è ribaltato, e i migranti sono caduti in acqua, perché non appena è stata vista la motovedetta delle Fiamme gialle, tutti o quasi si sono alzati di scatto per chiedere aiuto. I migranti hanno dichiarato di essere originari di Burkina Faso, Benin, Costa d'Avorio, Guinea, Gambia, Mali e Senegal e di essere partiti all'alba di ieri da Sfax in Tunisia, pagando 1.500 dinari tunisini. 

Ore 10,30. Quarantatré migranti, originari di Burkina Faso e Guinea, sono sbarcati a Lampedusa dopo essere stati soccorsi, nelle acque antistanti all'isola, dalla motovedetta Cp306 della Guardia costiera. A bordo anche 14 donne e 4 minori. Tutti sono stati trovati su un barchino di 7 metri alla deriva. Il gruppo è il primo ad arrivare dopo che da domenica sera viaggi e approdi si erano fermati a causa delle brutte condizioni del mare. 

I 43 sono stati portati all'hotspot di contrada Imbriacola dove ieri sera c'erano 291 persone. Il gruppo ha raccontato - ai soccorritori della Guardia costiera - d'aver viaggiato a bordo di un peschereccio partito da Sfax, in Tunisia, alle ore 3 di ieri. Durante la notte, poco dopo le ore 24, tutti e 43 sono stati fatti scendere sul barchino di ferro, senza motore, e sono stati lasciati alla deriva. Il barchino - stando sempre alle dichiarazioni degli extracomunitari - era al traino del peschereccio fin dalla partenza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lampedusa: 7 sbarchi con 247 migranti, ma recuperati anche due cadaveri

AgrigentoNotizie è in caricamento