rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
L’intervento / Lampedusa e Linosa

Barchino affonda davanti al porto di Lampedusa, tratti in salvo 19 tunisini

Ad evitare la tragedia sono stati i militari della G120 della Guardia di Finanza. C’erano anche una donna e 6 minori. Nessuno risulta disperso

Tragedia sfiorata davanti al porto di Lampedusa. Un barchino di legno di 6 metri, con a bordo 19 tunisini, e' affondato proprio all'ingresso del porto dell'isola. A salvare il gruppo di migranti, fra cui una donna e 6 minori, sono stati i militari della G120 calabrese della Guardia di finanza. Non ci sono dispersi, ne' annegati. I migranti hanno riferito di essere partiti da El Skhita, area di Sfax in Tunisia, e d'aver pagato 5000/6000 dinari. 

Tutti sono stati portati all'hotspot di contrada Imbriacola dove ieri si era arrivati a poco meno di 1400 presenze, a fronte di 400 posti disponibili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barchino affonda davanti al porto di Lampedusa, tratti in salvo 19 tunisini

AgrigentoNotizie è in caricamento