Tre sbarchi in poche ore a Lampedusa, Martello: "Abituati a gestire questioni più complesse"

Un gruppetto di sette migranti è approdato a bordo di una piccola imbarcazione direttamente in porto. Il sindaco: "Siamo attrezzati a gestire questioni molto più complesse"

Migranti sul molo Favarolo (foto ARCHIVIO)

Tre sbarchi in poche ore a Lampedusa. Un gruppetto di sette migranti è approdato a bordo di una piccola imbarcazione direttamente in porto. Durante la notte sono arrivati anche i 20 migranti tratti in salvo - a largo della più grande delle isole Pelagie - da una motovedetta della Guardia di finanza. Quarantatré, in serata, erano invece approdati direttamente sulla terraferma a Cala Galera. Fra loro tre donne incinte e cinque bambini.

Intercettata una "carretta" con 20 migranti, una quarantina sbarcano da soli 

“Non c’è nessuna emergenza, siamo attrezzati per gestire situazioni molto più complesse. Abbiamo attivato subito tutte le procedure di soccorso e accoglienza” - ha detto il sindaco delle Pelagie Salvatore Martello.

Intanto, al largo della Libia si teme una nuova sciagura del mare. La Marina militare sta soccorrendo un barcone con 90 persone a bordo. “Al momento non ci è stato comunicato nulla e la questione non riguarda Lampedusa - commenta Martello -, auspico solo che tutto proceda per il meglio”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Il Coronavirus fa paura: Licata +26 contagiati, altri 30 positivi a Ravanusa, 10 a Favara, 9 a Montevago e 7 a Sambuca

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento