menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

Lampedusa, intercettati due "mini" sbarchi, via allo svuotamento dell'hotspot

Ci sono al momento 962 immigrati, dieci volte la capienza massima prevista per la struttura, ma gli spostamenti sono già iniziati da ieri sera

Tredici tunisini bloccati, dai carabinieri, sugli scogli di Linosa e altri 15 intercettati su un barchino, dalla Guardia costiera, nelle acque
antistanti a Lampedusa. Sono due gli sbarchi, con un totale di 28 migranti, avvenuti durante la notte nelle Pelagie.

All'hotspot di Lampedusa, che fino a 24 ore fa ospitava 1.027 persone e da dove ieri sera sono stati trasferiti col traghetto di linea per Porto Empedocle 80 immigrati, ci sono al momento 962 immigrati, dieci volte la capienza massima prevista per la struttura.

Lampedusa assediata dagli sbarchi, si cerca di svuotare l'hotspot

Dal molo Favarolo, già in nottata, sono stati portati in nottata nell'hotspot di contrada Imbriacola anche i 15 che erano stati soccorsi dalla Guardia costiera. Nelle prossime ore verranno trasferiti, con una motovedetta, da Linosa a Lampedusa pure i 13 tunisini bloccati sulla terraferma.

Nella tarda mattinata, lasceranno la struttura di primissima accoglienza altri 200 migranti circa che verranno imbarcati sul traghetto di linea che giungerà in serata a Porto Empedocle. Sempre per oggi è previsto, con il pattugliatore della Guardia di finanza che è giunto a Lampedusa nel tardo pomeriggio di ieri, il trasferimento di altri 170 migranti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento