Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Sbarcati in 167, un giovane muore prima di arrivare al Poliambulatorio

Nel primo gruppo di migranti arrivato stanotte, c'erano già due cadaveri. Una donna, incinta, in gravi condizioni di ipotermia è stata trasferita in elisoccorso a Palermo

Un gruppo di migranti su un barcone (foto archivio)

Un immigrato è morto durante il trasferimento dal porto di Lampedusa al Poliambulatorio. Stanotte, sull'isola, è arrivato - erano le due circa - prima un gruppo di 87 migranti e poi uno di 60.

Nel gruppo di 87 persone c'erano già due cadaveri di altrettanti uomini. Due persone, in gravi condizioni, sono state subito trasferite verso il Poliambulatorio. Una donna, incinta, in gravi condizioni di ipotermia, è arrivata viva al Poliambulatorio ed è stata subito trasferita, con elisoccorso, in un ospedale di Palermo. Un uomo, invece, durante il tragitto dal porto verso il Poliambulatorio è spirato.

La Marina militare ha portato fino al porto di Lampedusa i primi 87 migranti. Il gruppo di 60 - su un altro gommone - è stato invece soccorso da un peschereccio di Mazara del Vallo e poi è stato effettuato il trasbordo, per velocizzare le operazioni di soccorso, sulle motovedette della Guardia costiera.

I soccorsi, nel canale di Sicilia, però proseguono ancora e negli ultimi minuti è giunta a Lampedusa una motovedetta della Capitaneria con a bordo 20 migranti, tutte donne e due minori. Complessivamente, da stanotte, sono arrivati in 167. Il centro d'accoglienza di contrada Imbriacola era stato svuotato appena ieri. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbarcati in 167, un giovane muore prima di arrivare al Poliambulatorio

AgrigentoNotizie è in caricamento