rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Ministero dell'Interno / Lampedusa e Linosa

"Montagne" di rifiuti all'hotspot e a molo Favarolo, maxi finanziamento per Lampedusa

Il sindaco Filippo Mannino: "Ringrazio il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, il prefetto di Agrigento, Maria Rita Cocciufa, e il prefetto Francesca Ferrandino che è a capo del dipartimento per le Libertà civili e l'Immigrazione"  

Un finanziamento straordinario da 786.339 euro è stato concesso, dal ministero dell'Interno al Comune di Lampedusa e Linosa, per far fronte ai costi di raccolta, trasporto e conferimento in discarica dei rifiuti prodotti a molo Favarolo e all'hotspot di contrada Imbriacola a causa degli sbarchi di migranti. All'ente, la scorsa estate, erano stati già concessi 442 mila euro. A dare comunicazione dell'avvenuto finanziamento è stato, al sindaco delle Pelagie Filippo Mannino, il prefetto di Agrigento Maria Rita Cocciufa. 

"Non avevamo più soldi nel capitolo per far fronte a queste spese che fino ad ora abbiamo sempre sostenuto noi e che, di fatto, hanno aumentato i costi per la nettezza urbana - ha spiegato il sindaco di Lampedusa, Filippo Mannino - . Ringrazio il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, il prefetto di Agrigento, Maria Rita Cocciufa, e il prefetto Francesca Ferrandino che è a capo del dipartimento per le Libertà civili e l'Immigrazione".   

Filippo Mannino, sindaco di Lampedusa, agosto 2022-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Montagne" di rifiuti all'hotspot e a molo Favarolo, maxi finanziamento per Lampedusa

AgrigentoNotizie è in caricamento