"Inveisce contro il proprietario del bar e i carabinieri", denunciata 35enne

La donna, all'arrivo dei militari dell'Arma, è andata ulteriormente in escandescenza

Una veduta del centro di Lampedusa

Inveiva con alcuni clienti e con lo stesso proprietario del bar. Nonostante i tentativi per allontanarla, la trentacinquenne romena continuava a manifestarsi in stato fortemente alterato. Non pare avesse bevuto. In via Vittorio Emanuele, notando qualcosa di strano nell’esercizio commerciale, si sono, ad un certo punto, fermati anche i carabinieri che erano impegnati in un controllo del territorio.

La donna, alla sola vista delle divise, sarebbe andata in escandescenze e anche se i militari hanno cercato di calmarla, la romena avrebbe tentato di scagliarsi contro i carabinieri. Militari che l’hanno denunciata per resistenza a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caso di meningite in un supermercato? Una "bufala" che sta terrorizzando

  • "Non so dove trovare i soldi presi ai clienti": 40enne minaccia il suicidio, salvato in extremis

  • "Cosa nostra" in Canada, il nuovo padrino è Leonardo Rizzuto

  • Mancata convalida dell'arresto di Carola Rackete, la Cassazione respinge il ricorso della Procura

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

  • "Sono caduta dalle scale": ferite non compatibili col racconto, avviate indagini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento