Cronaca

Fondali pieni di relitti, Martello: "Perché non risarcire le marinerie?"

Il sindaco di Lampedusa: "Se lo dico arriva il mistificatore di turno che dice che noi 'speculiamo sui migranti'. Ma si potrà, prima o poi, affrontare questo tema spogliandoci dalle casacche politiche e usando solo il buon senso?"

"Nessuno ha mai fatto uno studio per verificare la situazione sui fondali di Lampedusa dove giacciono i relitti dei barconi: sono un rischio costante per i pescherecci che vengono danneggiati, così come le reti e le attrezzature. E chi li paga questi danni? Finora li hanno pagati i nostri pescatori, ma non è giusto. Se c'è una grandinata, si proclama la calamità naturale e gli agricoltori vengono sostenuti e risarciti. E se il mare è pieno di relitti che danneggiano i pescherecci, non è anche questa una calamità?". Lo ha detto il sindaco di Lampedusa, Totò Martello, intervenendo alla presentazione di Photoansa 2019 a palazzo dei Normanni. 

"Perché non risarcire anche le marinerie? Ecco, però se lo dico arriva il mistificatore di turno che dice che noi 'speculiamo sui migranti'. Ma si potrà, prima o poi, affrontare questo tema spogliandoci dalle casacche politiche e usando solo il buon senso?" - ha aggiunto - .

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondali pieni di relitti, Martello: "Perché non risarcire le marinerie?"

AgrigentoNotizie è in caricamento