Lunedì, 22 Luglio 2024
Il fenomeno / Lampedusa e Linosa

E' record a Lampedusa: con 57 barchini giunti 1.598 migranti, 3.147 le persone all'hotspot

Tanto la Croce Rossa italiana quanto i poliziotti dell'ufficio Immigrazione e della Squadra Mobile della Questura di Agrigento riescono, contrariamente a quanto avveniva in passato, a tenere testa e a gestire, senza alcuna difficoltà, il grosso numero di nordafricani

Ore 21.30. Ancora sbarchi a Lampedusa dove, con 12 diversi barchini, sono giunti altri 366 migranti. Salgono a 57, con un totale di 1.598 persone, gli approdi dalla mezzanotte e all'hospot di contrada Imbriacola, nonostante il doppio trasferimento di complessivi 598 nordafricani per Porto Empedocle, sono al momento presenti 3.147 ospiti. Undici le ultime, in ordine di tempo, carrette soccorse con un minimo di 4 ad un massimo di 49 migranti. Un'imbarcazione, salpata da Zaouia in Libia, con a bordo 27 persone, fra cui donne e minori, è riuscita ad arrivare direttamente a Cala Spugne. Il resto dei natanti, a dire degli sbarcati, è salpato da Sfax, Kerkennah e Mahdia.

Ore 19. E' record. Dopo lo sbarco di altri 357 migranti, che erano a bordo di altri 10 barchini soccorsi o agganciati dalla Capitaneria di porto e dalla Guardia di finanza al largo di Lampedusa, sull'isola, a partire dalla mezzanotte, ci sono stati un totale di 45 approdi (il record era di 43 sbarchi) con complessivi 1.589 persone. All'hotspot di contrada Imbriacola, in questo minuto, ci sono 2.882 persone, ma tanto la Croce Rossa italiana quanto i poliziotti dell'ufficio Immigrazione e della Squadra Mobile della Questura di Agrigento riescono, contrariamente a quanto avveniva in passato, a tenere testa e a gestire, senza alcuna difficoltà, il grosso numero di migranti presenti nella struttura di contrada Imbriacola.

Sulle ultime 10 barche, tutte partite da Sfax, Kerkennah, Chebba in Tunisia e tre da Zuara in Libia, c'erano da 18 a 71 tunisini, ivoriani, burkinabè, egiziani, eritrei, egiaizni, ghanesi, malesi, nigeriani, liberiani e sudanesi.

La polizia, in questi minuti, sta trasferendo 101 migranti, ospiti dell'hotspot, al porto dove verranno imbarcati sul traghetto di linea Galaxy che all'alba di domani approderà a Porto Empedocle. Per domattina, la Prefettura di Agrigento ha già disposto lo spostamento di altri 750 ospiti della struttura di primissima accoglienza.

Ore 17,50. Sono 11 le imbarcazioni, con un totale di 449 persone, soccorse o agganciate dalle motovedette della Guardia di finanza e della Capitaneria di porto che hanno anche trasbordato numerosi migranti soccorsi dalla nave militare Dattilo. Sono saliti a 35, a partire dalla mezzanotte, gli approdi a Lampedusa con un totale di 1.232 migranti. E all'hotspot di contrada Imbriacola, al momento, ci sono 2.525 ospiti. Sugli ultimi natanti, partiti da Sfax, El Amra, Dijerba e Karkenna, c'erano da un minimo di 5 ad un massimo di 51 tunisini, burkinabè, ivoriani, guineani, malesi, nigeriani e sudanesi che hanno riferito d'aver pagato da 1.500 a 7mila dinari tunisini per effettuare la traversata.

Ore 13,20. Sono 2.076, nonostante il trasferimento di 497 persone con il traghetto di linea per Porto Empedocle, i migranti ospiti dell'hotspot di Lampedusa dove dalla mezzanotte si è arrivati a 24 sbarchi con un totale di 783 persone. Sugli ultimi 5 barchini, soccorsi dalla Guardia di finanza e dalla Capitaneria di porto, c'erano complessivamente 197 marocchini, tunisini, siriani, sudanesi, ciadiani, gambiani, ghanesi e guineani. I gruppi, da un minimo di 25 ad un massimo di 55, hanno riferito di essere salpati tutti da Sfax, in Tunisia. Per questa sera, tentando di alleggerire le presenze nella struttura di primissima accoglienza di contrada Imbriacola, la Prefettura di Agrigento, mentre i poliziotti dell'Immigrazione della Questura continuano nelle pre-identificazioni, ha disposto il trasferimento di altri 100 ospiti con il traghetto Cossyra che giungerà all'alba di domani a Porto Empedocle.

Ore 11. Altri 257 migranti sono sbarcati a Lampedusa dopo che le motovedette della Capitaneria e della Guardia di finanza, in un autentico tour de force delle ultime ore, hanno soccorso e agganciato altre 8 barche. Salgono a 19, con un totale di 586 persone, gli approdi a partire dalla mezzanotte. Quattro delle ultime 8 carrette sono state bloccate davanti il porto dell'isola, a bordo c'erano 18, 17, 12 e 17 tunisini. Lungo la strada di Ponente, i militari della tenenza della Guardia di finanza hanno invece bloccato, direttamente sulla terraferma, 43 ivoriani, gambiani, guineani, malesi e burkinabé, fra cui 12 donne e 3 minori. Sei degli ultimi natanti, a detta degli sbarcati, sono salpati da Sfax, Kerkennah e Dijerba in Tunisia. Solo due, con a bordo 31 e 17 persone, sono stati calati in acqua a Zuara in Libia.

Ore 7,30. Sono 329 i migranti che sono giunti, a partire dalla mezzanotte, a Lampedusa. Nove i barchini, con a bordo da 11 a 62 tunisini per la maggior parte, ma anche indiani, malesi e sudanesi, soccorsi dalle motovedette della guardia di finanza. Diciotto tunisini, fra cui una donna e 3 minori, sono riusciti ad arrivare e a sbarcare, senza alcun allarme, né soccorso, direttamente a molo Madonnina. A bloccarli sono stati i militari della tenenza delle Fiamme gialle che hanno anche sequestrato il natante di legno di 6 metri usato per la traversata. Sulla spiaggia della Guitgia, i carabinieri hanno invece bloccato 27 eritrei, sudanesi ed egiziani (4 donne e 2 minori) giunti con un barchino in vetroresina di 7 metri. I gruppi hanno riferito d'essere partiti da Sfax per la maggior parte, Zarzis, Djerba, Mahdia, in Tunisia. Solo uno dei 9 barchini arrivati sarebbe salpato da Sabrath in Libia.

Ieri, a Lampedusa, c'erano stati 28 sbarchi con un totale di 992 persone. La motovedetta della guardia di finanza, poco dopo le 22,30, ha recuperato dall'isolotto di Lampione 48 (2 donne) tunisini che a loro dire erano giunti con una barca di legno di circa 9 metri. Carretta che non è stata però ritrovata.

Sono 1.559 i migranti presenti all'hotspot di Lampedusa, fra cui 176 minori non accompagnati. Appena 24 ore fa, nella struttura di contrada Imbriacola c'erano 290 persone. Su disposizione della Prefettura di Agrigento, la polizia, a metà mattinata, inizierà a scortare, in piccoli gruppi, al porto, 437 migranti che verranno imbarcati sul traghetto di linea Galaxy che farà rotta verso Porto Empedocle.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' record a Lampedusa: con 57 barchini giunti 1.598 migranti, 3.147 le persone all'hotspot
AgrigentoNotizie è in caricamento